Vote For Alessandro Angrisano

Alessandro Angrisano Produzioni Musicali



Indietro



SIAE: eletto il nuovo Consiglio di Sorveglianza


L'Assemblea degli Associati SIAE, nel corso della riunione tenutasi venerdì 1°marzo 2013 presso il Palazzo dei Congressi, in Roma, ha nominato il nuovo Consiglio di Sorveglianza, composto da 34 membri, che sarà in carica per quattro anni. Prima delle operazioni di voto, vi sono stati numerosi interventi da parte di Autori ed Editori, tutti critici verso il nuovo sistema elettorale che assegna ad ogni associato 1 voto per ogni euro incassato e che ha previsto un'unica sede di votazione, Roma.
Clicca qui per vedere l'intervento di Alessandro Angrisano, capolista per Acep-AudioCoop, molto apprezzato dall'Assemblea SIAE. 

Dopo lo scrutinio sono risultati eletti i seguenti associati.

Lista Autori: Gino Paoli, Cristiano Minellono, Alessandro Solbiati, Biagio Proietti, Mario Lavezzi, Giuseppe Previde Massara, Maria Grazia Maxia, Vittorio Costa, Alessandro Angrisano, Andrea Purgatori, Antonella Rizzi, Linda Brunetta Caprini, Franco Micalizzi, Nicola Piovani, Michele Maisano, Ilaria Anna Narici, Antonella Bolelli Ferrera.

Lista Editori: Filippo Nicola Sugar, Toni Verona, Claudio Buia, Federico Monti Arduini, Roberto Razzini, Giuseppe De Martino, Paolo Franchini, Luigi De Siervo, Alfredo Gramitto Ricci, Franco Daldello, Roberto Bonizzoni, Piero Leonardi, Silvia Villevieille Bideri, Piero Giancarlo Ostali, Paola Perilli, Marco Polillo, Angelo Barbagallo.
(del 07/03/2013 alle 18:28:40, in SIAE news, letto 25045 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

SIAE: elezioni il 1° marzo 2013 a Roma

Il Commissario straordinario Gian Luigi Rondi, secondo quanto previsto dallo Statuto Siae approvato con DPCM del 9 novembre 2012, ha convocato , per il giorno venerdì 1° marzo 2013, l'Assemblea degli Associati, con inizio alle ore 11.00, a Roma, presso il Palazzo dei Congressi in viale della Pittura 50.
L'Assemblea procederà all'elezione dei componenti del Consiglio di sorveglianza.
Ogni Associato parteciperà all'Assemblea in persona o attraverso un rappresentante, legittimato mediante delega scritta con firma autenticata. Ogni rappresentante non potrà essere portatore di più di dieci deleghe.

- Modello di delega di associato persona fisica
- Modello di delega di associato persona giuridica
- Modello di autocertificazione per legale rappresentante

Per ogni informazione utile alla partecipazione all’Assemblea, gli Associati possono rivolgersi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico, recandosi agli sportelli o telefonando ai numeri 06.5990.2615/2623/2806/2240/2375 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica sam.urp@siae.it .

(del 03/01/2013 alle 16:54:25, in SIAE news, letto 8598 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Approvato il nuovo Statuto della SIAE

La SIAE rende noto che il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 novembre 2012 con il quale, su proposta del Ministro per i beni e le attività culturali e di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, è stato approvato il Nuovo Statuto della SIAE.

(del 21/11/2012 alle 17:11:50, in SIAE news, letto 10923 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Appello della Siae

Diversamente Liberi
“La mia libertà finisce dove inizia la vostra”
Martin Luther King

Il 23 aprile 1882 ha inizio in Italia la “battaglia” per la tutela del diritto d’autore, attraverso la costituzione della Società Italiana degli Autori, ora Società Italiana degli Autori ed Editori. Promotori: Giuseppe Verdi, Giosuè Carducci, Tullio Massarani, Cesare Cantù, Francesco De Sanctis, Edmondo De Amicis, Arrigo Boito, Ulrico Hoepli, Edoardo Sonzogno, Giovanni Verga, Pasquale Villari, Giuseppe Zanardelli;
Questi Uomini Liberi hanno consentito che si formasse nel nostro Paese una coscienza pubblica del diritto d’autore;
Nel 1886 viene firmata la Convenzione di Berna, a tutt’oggi il fondamento per la tutela del diritto d’autore nel mondo;

Siamo Liberi:
di non pagare la linea telefonica per accedere ad Internet? NO!
di non pagare i pc, gli smartphone e i Tablet con cui navighiamo? NO!

Sappiamo:
quanto le società di telecomunicazioni, i provider, i produttori di tecnologie digitali e le cosidette “Over the Top” fatturano anche grazie all’utilizzo di contenuti artistici? MIGLIAIA DI MILIARDI DI EURO!
e soprattutto quanto fatturano pseudo imprenditori senza scrupoli che operano nel mondo digitale, evadendo ogni diritto, “alle spalle” di chi crea e investe nella produzione di contenuti? CENTINAIA DI MILIARDI DI EURO!

Ci chiediamo:
cosa sarebbero la Rete e gli strumenti tecnologici per accedervi se nessuno creasse contenuti? UN DESERTO!


Il Provvedimento AGCOM:
Non colpisce l’utente e non limita la sua Libertà
Tutela i Diritti e quindi la Libertà di chi crea e produce Cultura
Colpisce l’illegalità
Dà sostegno al commercio legale di diffusione di contenuti digitali attraverso le reti di comunicazione

Aderire a questo Appello è un Dovere per tutti coloro che hanno a cuore il futuro dell’Industria Culturale che nel nostro Paese dà lavoro a circa 400.000 persone.

Gli Associati che vogliono far pervenire la propria adesione all’appello per la difesa del diritto d’autore possono farlo tramite il Portale Associati oppure inviando una comunicazione firmata al Servizio Associati e Mandanti allegata ad un messaggio di posta elettronica a: sam.segreteria@siae.it ; i non associati possono inviare una comunicazione firmata allegata ad un messaggio di posta elettronica a: ufficio.editoriale@siae.it indicando nome, cognome e indirizzo e-mail (non pubblicato).

fonte SIAE

(del 06/07/2011 alle 20:36:00, in SIAE news, letto 14383 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Le dimissioni del Presidente Assumma

Il Professor Giorgio Assumma si è dimesso da Presidente della Società Italiana degli Autori ed Editori, molto prima della scadenza del mandato fissata dal decreto di nomina del Presidente della Repubblica al settembre 2013.
La Presidenza di Assumma, durata per oltre 5 anni, è stata tra le più lunghe nella storia ultracentenaria della SIAE.
“Pur non entrando nel merito delle motivazioni che hanno portato l’Avvocato Giorgio Assumma a rassegnare le Sue dimissioni da Presidente della SIAE- dichiara il Direttore Generale della SIAE Gaetano Blandini- sento il dovere di ringraziarLo profondamente a nome di tutti i colleghi e mio personale, per la passione, l’impegno, la dedizione e l’intelligenza con cui, in questi cinque anni, ha assolto alla Sua delicata e complessa funzione. Voglio credere che, in un momento così delicato per la vita dell’Ente, il Suo sia un atto di nobile responsabilità e di amore nei confronti della SIAE.
Nell’augurare a Giorgio Assumma ogni bene e ogni fortuna personale e professionale, sono certo che continuerà a non farci mancare i Suoi autorevoli, preziosi, saggi consigli. Grazie, Caro Presidente”.

fonte: SIAE

(del 01/12/2010 alle 10:32:25, in SIAE news, letto 2624 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Portale Associati, nuova funzione "Non identificato DRM audio"

La SIAE porta a conoscenza di tutti gli Associati, che è stata realizzata una nuova funzione, disponibile attraverso il Portale SIAE con la quale si potrà accedere alla consultazione di un elenco di utilizzazioni discografiche non ancora identificate c.d. “Non Identificato DRM audio”.
Tale nuova funzione consentirà a ciascun associato di poter effettuare un confronto “on-line” dei dati delle utilizzazioni discografiche con il proprio repertorio.
Inoltre sempre “on-line” l’associato avrà la possibilità di notificare delle proposte di abbinamento tra i dati delle utilizzazioni e i brani musicali presenti nel proprio repertorio, che verranno in via automatica sottoposte alla verifica ed all’eventuale validazione da parte degli Uffici SIAE preposti.
La funzione prevede, in questa fase di prima applicazione, la messa a disposizione degli associati delle utilizzazioni discografiche non ancora identificate relative ai periodi di ripartizione semestrale cha vanno dal 1° semestre 2000 al 2° semestre 2006. Tali utilizzazioni rappresentano in via residuale l’1,89% del montante DRM posto in ripartizione nel corso dei semestri in questione.
I dati sopra indicati saranno a disposizione degli associati a partire dall’8 novembre 2010 al 15 marzo 2011. Dal 16 marzo 2011 sarà possibile per gli Uffici SIAE esaminare le proposte di abbinamento pervenute per la loro eventuale validazione.
In fase di avvio della procedura “on-line” l’associato dovrà approvare per accettazione il protocollo operativo descritto sul Portale.
Per ulteriori specifiche informazioni sulle modalità di accesso al servizio si rinvia al “Portale Associati ”.

fonte: SIAE

(del 05/11/2010 alle 17:15:04, in SIAE news, letto 3753 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Accordo SIAE e SCF per i diritti connessi

SIAE e SCF annunciano la firma di un accordo di collaborazione, valido fino al 2012, per la gestione delle attività di raccolta dei diritti connessi discografici, limitatamente all’area delle utilizzazioni di pubblica diffusione di musica registrata. In virtù di tale accordo, SCF conferisce a SIAE l’incarico in esclusiva di riscuotere, presso discoteche, discobar e locali analoghi, i compensi per i diritti spettanti ad artisti e produttori, riferiti alla diffusione di musica registrata nell’ambito di intrattenimenti. Tale mandato si affianca a quello che l’AFI, per conto dei produttori associati ,aveva già dall’inizio dell’anno conferito alla SIAE per l’intero comparto dei diritti connessi e che, in ragione di accordi tra le parti interessate, avrà compatibilità con il mandato della SCF. Nel 2010 infatti SCF continuerà, per contro, a riscuotere direttamente i compensi relativi ai diritti connessi discografici spettanti a tutti i produttori discografici, inclusi quelli associati ad AFI, per la musica d’ambiente diffusa nei pubblici esercizi, alberghi ed esercizi commerciali. L’accordo supera così le polemiche da parte degli utilizzatori nell’ambito della gestione dei diritti connessi e dà una risposta concreta alla richiesta di chiarezza nel settore della raccolta dei compensi spettanti ai produttori discografici globalmente considerati. “Siamo molto soddisfatti dell’intesa raggiunta oggi con SIAE, protagonista insieme a noi di un accordo che guarda al futuro, verso la creazione di una struttura di collaborazione condivisa, finalizzata all’ottimizzazione dei processi di raccolta”, commenta Gianluigi Chiodaroli, Presidente di SCF Consorzio Fonografici. “Un’intesa dalla forte valenza politica che conferma l’impegno di SIAE e SCF nel ‘fare sistema’ per promuovere l’affermazione di tutti i diritti, nel rispetto e nella valorizzazione dei soggetti titolari, dagli autori ed editori, agli artisti e produttori discografici. Un’alleanza che ci vede uniti da un comune denominatore: educare alla legalità, far crescere nelle imprese utilizzatrici di musica la cultura del rispetto e dei diritti”. “La SIAE ha accolto con piacere il mandato ricevuto da SCF- aggiunge il Presidente della SIAE Giorgio Assumma – consapevole che il proprio ruolo istituzionale, svolto da decenni a tutela del diritto d’autore, rappresenti garanzia di correttezza, professionalità ed esperienza tali da porsi quale sportello di sicura e indubbia trasparenza nel rapporto tra utilizzatori e titolari dei diritti connessi”.

(del 30/04/2010 alle 12:10:24, in SIAE news, letto 1874 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Nel Portale Associati i duplicati delle certificazioni fiscali

La SIAE avvisa i propri associati che dal 29 marzo 2010 - accedendo al Portale Associati e tramite l’apposita funzione online - i diretti interessati possono richiedere e ricevere direttamente nella propria casella di posta elettronica un duplicato delle certificazioni fiscali relative ai proventi per diritto d’autore percepiti nel 2009, già regolarmente inviate per corrispondenza al domicilio.

(del 03/04/2010 alle 13:00:07, in SIAE news, letto 3351 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Giorgio Assumma confermato Presidente Siae

L’avvocato Giorgio Assumma, uno dei più noti giuristi dello spettacolo e del diritto d’autore (nella foto), è stato riconfermato Presidente della Società Italiana Autori Editori (SIAE).
Lo ha designato oggi a Roma l’Assemblea della SIAE.
Assumma, che ricopre la carica di Presidente della SIAE dal 2005, è docente di diritto dell’editoria all’Università Statale di Roma Tre e insegna diritto dell’Unione Europea all’Università romana Lumsa.

fonte : Siae

(del 06/11/2009 alle 23:07:48, in SIAE news, letto 3425 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 

Blandini nuovo Direttore Generale SIAE

Gaetano Blandini, 47 anni, è il nuovo Direttore Generale della Società Italiana Autori Editori.
Lo ha eletto questa mattina il Consiglio di Amministrazione della SIAE.
Dal 2004 Blandini è Direttore Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

fonte: Siae

(del 26/10/2009 alle 23:03:16, in SIAE news, letto 1839 volte)   Articolo (p)Link  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3