\\ Home Page : Articolo : Stampa
Al via la convenzione tra ENPALS e FIP (Federazione Italiana Pallacanestro)
Di Admin (del 30/03/2009 alle 11:15:48, in ENPALS news, letto 9294 volte)

l’ENPALS (Ente di Previdenza per i Lavoratori dello Spettacolo e dello Sport Professionistico) e la F.I.P. (Federazione Italiana Pallacanestro) hanno stipulato una convenzione che definisce i criteri e le modalità per procedere alla verifica delle contribuzioni versate, da parte delle società di pallacanestro professionistico, per il finanziamento delle prestazioni pensionistiche obbligatorie a favore degli atleti, degli allenatori, dei direttori tecnico-sportivi e dei preparatori atletici.
Sulla base di tale accordo, l’E.N.P.A.L.S. si impegna ad implementare le attività di controllo della regolarità contributiva delle società di pallacanestro iscritte ai campionati professionistici di Serie A e di Legadue ed a comunicare alla F.I.P. le eventuali situazioni di irregolarità. Le verifiche saranno effettuate in coincidenza con l’iscrizione ai campionati (il 15 giugno ed il 10 luglio) e nel corso dello svolgimento dei campionati stessi (il 15 dicembre e il 15 marzo). Al riguardo, si ricorda che il rispetto degli obblighi di contribuzione previdenziale costituisce, sulla base dei vigenti regolamenti della F.I.P., condizione necessaria per l’iscrizione delle società ai campionati professionistici.
Il suddetto accordo, con il quale l’ENPALS e la Federazione Italiana Pallacanestro hanno inteso rafforzare le condizioni di tutela previdenziale degli sportivi professionisti del settore, garantisce di fatto il rispetto degli obblighi contributivi da parte di tutte le società di pallacanestro professionistiche. La sottoscrizione di detto accordo, che entrerà in vigore il 1° maggio 2009, rientra nel più ampio quadro di collaborazioni e sinergie che l’E.N.P.A.L.S. sta realizzando con Organizzazioni di categoria, Federazioni sportive, altre strutture della Pubblica Amministrazione e grandi imprese operanti nel settore dello spettacolo e dello sport professionistico al fine di migliorare l’efficacia delle forme di tutela pensionistica dei lavoratori del settore, nonché di favorire la diffusione di comportamenti ispirati al rispetto delle disposizioni di legge in materia di contribuzione previdenziale obbligatoria.

fonte: Enpals